NORMATIVA SUI COOKIES

Il nostro sito usa i cookies per aiutarci ad offrire ai visitatori una migliore esperienza di navigazione, per conteggiare il numero di visitatori e notare come navigano il sito. I dati sono aggregati, non individuali. I cookies contengono informazioni che vengono trasferite nell'hard disk dell'utente, ma NON si tratta di informazioni che ci permettono di identificare l'utente, la privacy è garantita! In qualsiasi momento è possibile disabilitare i cookies mediante le Opzioni/Impostazioni del proprio browser.
Maggiori informazioni.

Chiudi

ISFCI | La scuola di fotografia romana a San Lorenzo

  064469269

Georgia

Marco Longari

Russia e Georgia si combattono in una guerra estiva nell’agosto del 2008: pochi giorni di violenza diretti alla riacquisizione da parte georgiana dei territori dell’Ossezia del sud e dell’Abkhazia. Territori frontalieri dove popolazioni di etnie russe resistono da tempo ai tentativi di riannessione da parte del governo filoamericano di Tbilisi. Gli abitanti della cittadina georgiana di Gori, città natale del dittatore russo Joseph Stalin, assistono al passaggio dell’Armata Rossa e al carico di morte e dolore che l’accompagna.
Queste immagini ne sono il racconto [da "Georgia", 2008, Marco Longari



di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari di Marco Longari